Zucche di carta velina per confezionare i dolci di Halloween

Simpatiche zucche di carta velina fai da te da regalare ai bambini che busseranno per Halloween!

Halloween è alle porte, manca poco alla notte più dolce di Ottobre! Se pensate che tanti bambini busseranno alla vostra porta per il classico “dolcetto o scherzetto”, non fatevi trovare impreparati! Ecco un modo per confezionare i dolciumi di Halloween realizzando delle zucche di carta velina, da offrire a tutti i bambini che vi visiteranno. Un tutorial incredibilmente semplice da realizzare ma che potrà rivelarsi un ottimo espediente dell’ultimo minuto per creare una bellissima idea per Halloween! Vediamo come procedere:

Occorrente

  • Carta velina arancione
  • Nastro isolante verde
  • Una tortiera o un grande piatto
  • Matita
  • Forbici
  • Caramelle, tante caramelle!

Procedimento

  1. Posizionare la carta velina aperta su un piano, poggiare sopra la tortiera o il grande piatto e tracciarne il contorno creando un cerchio. Per ogni zucca saranno necessari 2 pezzi a forma di cerchio di carta velina
  2. Ritagliare la carta velina seguendo la traccia
  3. Posizionare i due cerchi di carta velina uno sull’altro. Collocare vari dolciumi e caramelle nel centro della carta velina
  4. Posizionare la carta velina sul palmo della mano e utilizzare le dita per piegare delicatamente la parte esterna della carta velina creando una sorta di zucca
  5. Chiudere il cerchio di carta velina avendo cura di stringere il più possibile la parte alta creando il gambo della zucca
  6. Prendere il nastro isolante verde e avvolgerlo intorno alla parte superiore della zucca per definire il gambo
  7. Et voilà! La nostra zucca di carta velina è pronta! Non resta che aspettare i bambini!

I bambini saranno entusiasti di scoprire che le nostre zucche di carta nascondono al loro interno deliziose caramelle!

Buona creazione e…buon Halloween!

Fonte

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy