Un sottobicchiere in tissage per la festa del papà

In occasione dell’imminente festa del papà, vorrei proporvi un regalo fai da te che si differenzia dalle solite proposte già viste; un sottobicchiere in tissage, ovvero utilizzando l’antica tecnica della tessitura a mano con il telaio. Sarà un’idea perfetta per tutti i papà che amano fare lunghe colazioni in tranquillità, o che sono appassionati di vini e amari. In più, sarà un’attività davvero stimolante, come a tessere un tappeto in miniatura!  Ma scopriamo come fare!

Tutorial sottobicchiere in tissage

Occorrente

  • Telaio per tessitura con pettine e spoletta di legno
  • Lana blu, grigia e bianca
  • Un listello tondo di legno o un righello
  • Forbici
  • Ago grosso

Procedimento

  1. Per primissima cosa, bisognerà preparare il telaio per tessitura, posizionando longitudinalmente i fili per creare l’ordito. Utilizzando il gomitolo di lana bianco, fare un doppio nodo all’estremità e inserirlo nella prima fessura del telaio. Tenendo il filo ben teso, portarlo verso il basso e farlo passare nella seconda fessura, riportare nuovamente verso l’alto il filo e così via fino a completare l’ordito. Per creare questo sottobicchiere ho impiegato solo una parte del telaio, precisamente 11 sezioni
  2. Prendere il listello tondo di legno, o qualsiasi cosa che possa permettervi di separare i fili, e farlo passare attraverso i fili, una volta sotto e una volta sopra, alternando la posizione. Questo passaggio sarà fondamentale per poter posizionare con più facilità il filo attraverso il telaio
  3. Tagliare circa 1 metro di filo dal gomitolo blu, e aiutandosi con la spoletta di legno inclusa nel kit, farlo passare tra i fili dell’ordito. Ogni riga dovrà passare nei fili opposti alla riga precedente, prestate sempre attenzione alla posizione precedente del filo per capire bene come farlo passare attraverso l’ordito.
    Completata una riga, utilizzate il pettine per far aderire la trama alle parti precedenti
  4. Procedere nello stesso modo fino a formare 7 righe con il filo blu. Una cosa fondamentale, è prestare attenzione a non stringere troppo il filo altrimenti il sottobicchiere si deformerà lateralmente e non verrà preciso
  5. Per cambiare il colore della lana, lasciare un po’ di filo in eccesso all’estremità e tagliarlo con la forbice. Successivamente utilizzeremo un ago per nascondere il filo avanzato nella tessitura
  6. Continuare nello stesso modo, creando altre 7 righe con il filo grigio, 7 con il filo bianco, per poi concludere con 7 righe di filo blu
  7. Per terminare il nostro sottobicchiere fai da te, dobbiamo necessariamente rimuoverlo dall’ordito. Utilizzando la forbice, tagliare due fili alla volta dall’ordito e legarli insieme con un nodo. Tagliare e legare tutti i fili e una volta terminato, fare nuovamente un nodo tra le due frange vicine
  8. Se necessario, pareggiare le frange utilizzando la forbice per rendere il sottobicchiere più equilibrato
  9. Il regalo è pronto! Non resta che decidere quanti sottobicchieri creare!

La tessitura a mano è un’interessante tecnica con tante possibili applicazioni diverse, anche molto moderne e attuali. Inoltre, una volta presa manualità con il telaio, sarà possibile creare fantasie più elaborate anche per i sottobicchieri. Provate a sperimentare con lane di differenti spessori e accostamenti diversi di colore intermezzate da pattern geometrici; la fantasia non ha limiti!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy