Tricotin: idee e consigli per creazioni in tricot

Come usare il mulinetto da maglia tricotin per realizzare decorazioni  uniche e originali

Avete mai sentito parlare del tricotin? Il tricotin, conosciuto anche come caterinetta, è un oggetto a forma di mulinetto che serve per realizzare corde di tessuto intrecciato, ovvero in tricot. Il tricot è sostanzialmente la lavorazione a maglia, realizzata sia manualmente che con macchinari, che racchiude tutte le tipologie di tessuti intrecciati. Nonostante il tricot abbia origini molto antiche, fin dal IV secolo a.C infatti risultano statue con indumenti simili alla lavorazione a maglia, trova ancora oggi una grande diffusione, soprattutto nell’ambito dell’alta moda. Con questa tecnica affascinante potrete ottenere dei tubolari lavorati a maglia davvero versatili e semplici da realizzare, ma scopriamo qualcosa in più:

Mulinetti da maglia: le differenze

Il tricotin è formato da un unico pezzo in legno o plastica con un foro centrale e 4 gancetti disposti su tutto il diametro che serviranno per far passare il filo e formare il tubolare. Esistono due differenti tipi di mulinetto da maglia, quello manuale e quello automatico, vediamo di seguito le principali differenze:

Tricotin a manovella

La versione automatica, tendenzialmente composta in plastica, è formata da 3 pezzi: un corpo centrale, una manovella e un peso che servirà per mantenere il filo sempre ben teso. Disponibile presso vari rivenditori ad un prezzo che oscilla tra i 15 e 20 euro, permette di accelerare tutto il procedimento del classico mulinetto manuale, ruotando semplicemente una manovella che, in automatico, farà passare il filo di lana tra i gancetti laterali per comporre il tubolare in maglia. L’unica accortezza importante da seguire, è di tenere sempre ben teso il filo che fuoriesce dal mulinetto e di non poggiare mai il tubolare per terra durante la creazione; se dovesse diventare troppo lungo, piegarlo su se stesso con un elastico o una molletta. Di seguito vi lascio un video che spiega chiaramente come usare il tricotin meccanico, utile soprattutto per impostare il filo nella fase iniziale, ovvero la parte fondamentale per impostare un buon lavoro:

Tricotin manuale

Più economico della variante automatica, il mulinetto è disponibile anche nella versione manuale; questo significa che dovremo occuparci noi stessi ad avvolgere il filo intorno ai gancetti e a farlo passare sopra. E’ un’operazione sicuramente più lunga rispetto alla variante a manovella, ma ugualmente efficace e divertente. Vi lascio anche in questo caso un video dettagliato che spiega come iniziare a creare tubolari di lana con la caterinetta manuale.

Occorrente per creare tubolari tricot

Oltre al mulinetto stesso, per creare un tubolare tricot avrete sicuramente bisogno del filato. Come tipologia di filato consiglio di adoperare una lana grossa molto ritorta adatta per i ferri numero 3mm e numero 3,5mm per uncinetto. Evitate di utilizzare lana di bassa qualità, troppo grossa, fibrosa o ruvida che potrebbe bloccare il mulinetto o danneggiarlo. Oltre a questo potrà esservi utile un ferro da uncinetto per spostare agilmente il filo tra i gancetti durante la fase iniziale.

Come utilizzare il tricotin

Non solo bracciali e collane, il tricot assume sempre più usi differenti, in particolare nell’ambito decorativo. Nell’ultimo periodo è risultato molto utile per realizzare scritte decorative, perfette per creare fiocchi nascita fai da te, per personalizzare borse e federe dei cuscini o da appendere all’ingresso di casa. Non avete idee per addobbare casa in occasione di Natale? Semplice, con un tubolare tricot potrete creare un bellissimo alberello di Natale. Basterà infilare all’interno del tubolare a maglia un fil di ferro per poi modellarlo con facilità nella forma desiderata. Nello stesso identico modo, potrete ottenere stelle da appendere sulla porta d’ingresso o una scritta per augurare un buon Natale. Per ottenere scritte precise, consiglio di stampare la parola prescelta su un foglio di carta e sovrapporre la corda in tricot seguendo l’andamento sul foglio.

Che sia manuale o automatico, il mulinetto da maglia è un oggetto utile per ideare creazioni originali ed esclusive senza avere nessuna dimestichezza con l’uncinetto. Da fiocchi nascita a forme decorative da appendere al muro, da collane a bracciali, non resta che scegliere l’ispirazione preferita e iniziare a creare!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy