Riutilizzare i gusci delle uova per creare segnaposto di Pasqua - Ispirando

Le uova bianche si rivelano estremamente versatili, perfette da impiegare in diversi progetti creativi, sopratutto in occasione di Pasqua. In questo tutorial veloce, le utilizzerò per creare segnaposto di Pasqua davvero graziosi e originali, ideali per arricchire la tavola pasquale in pochi minuti.

Segnaposto di Pasqua con il riciclo delle uova

Occorrente

  • Uova bianche
  • Cesoia
  • Washi tape
  • Fiori freschi
  • Pennarello nero

Procedimento

  1. Selezionare 2 o 3 uova bianche, aprirle a metà svuotando il contenuto e lavarle delicatamente sotto l’acqua corrente
  2. Utilizzando le cesoie, tagliare lo stelo del fiore a circa 7 cm dalla corolla
  3. Con il pennarello nero, disegnare gli occhi e la bocca al centro del mezzo guscio. A scelta potrete disegnare tutte espressioni uguali su ciascun segnaposto oppure diverse tra loro
  4. Appoggiare la metà del guscio d’uovo al centro del washi tape; in questo modo il washi tape fungerà da poggiauovo mantenendolo in equilibrio
  5. Posizionare uno o due fiori dentro il guscio per terminare il segnaposto di Pasqua. Se il fiore dovesse uscire troppo fuori dal guscio, consiglio di ridurre ulteriormente lo stelo con le cesoie
  6. Ora non resta che posizionare i segnaposto vicino ad ogni piatto e iniziare i festeggiamenti di Pasqua!

Una semplice idea per caratterizzare con un tocco personale, colorato e profumato la tavola di Pasqua tramite un segnaposto fai da te creato in pochi minuti. Sperimentate con tipologie di fiori differenti per un allestimento ancora più colorato!

Buona creazione e… buona Pasqua!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy