DAS - Ispirando
DAS

DAS

Pasta modellabile DAS

Il DAS è il nome commerciale usato per indicare la celebre pasta modellabile a base d’argilla. Ideata dal poeta Dario Sala nel 1963, rappresenta un’icona Made in Italy; un materiale da sempre riconosciuto e apprezzato da tutti gli appassionati di fai da te e modellismo.

La particolarità principale di questo tipo di pasta modellabile naturale è l’asciugatura a contatto con l’aria, assumendo un aspetto solido e resistente in un lasso di tempo abbastanza ridotto. Da piccole sculture a oggetti decorativi, da vasi a svuotatasche, da orecchini a portafoto; il DAS è un materiale decisamente versatile, utilizzato da hobbisti, bambini e artisti, che si presta per essere impiegato per progetti creativi differenti tra loro. Una volta che la pasta modellabile è asciutta, (tendenzialmente basteranno 24 ore), non ci sarà bisogno di cuocerla, ma si potrà proseguire nel dipingerla, levigarla o decorarla a piacimento.

Come lavorare il DAS: consigli utili

  1. È fondamentale lavorare sempre su una superficie pulita. Modellare il DAS su un tavolo pulito è sicuramente la scelta più intelligente che si possa fare. In questo modo si eviteranno di inglobare nell’argilla fastidiosi pelucchi, briciole o accumuli di polvere, difficili da rimuovere dopo la fase di asciugatura. Ad esempio, trovo sia molto comodo lavorare su una superficie o un tagliere in marmo; essendo liscia e senza venatura, risulterà perfetta per modellarlo in modo semplice.
  2. Se la creazione dovesse iniziare ad asciugare prima del previsto, è consigliabile levigare le crepe con un pennellino intinto in un bicchiere d’acqua
  3. Una volta ultimato un progetto creato con la pasta da modellare, si raccomanda di levigare i bordi con una carta vetrata a grana grossa per ottenere una superficie più liscia
  4. Per dipingere la creazione in DAS, si potrà optare per le classiche tempere o vernici a base d’acqua, vernici spray oppure utilizzare anche timbri e inchiostro

Strumenti per modellare il DAS

Esistono diversi strumenti che potranno rivelarsi preziosi per modellare a piacimento il DAS.

  • Matterello in acrilico: fondamentale per stendere e appiattire una sfera di argilla in modo uniforme
  • Lama flessibile: servirà per tagliare porzioni di pasta modellabile in maniera netta e precisa, potrà inoltre essere utilizzata per levigare la superficie
  • Spatole, mirette e bisturi: tendenzialmente utilizzati per scolpire il legno, sono strumenti utili per incidere, asportare sezioni di argilla e creare piccoli dettagli accurati</li
  • Stampi in metallo: davvero pratici nel caso si voglia creare un cerchio, una stella o un fiore o qualsiasi forma precisa
  • Carta vetrata: dopo l’asciugatura, sarà preziosa per levigare i bordi della creazione in DAS e rendere tutto più uniforme

Come essiccare il DAS

La differenzia sostanziale tra il DAS e l’argilla classica, è che per far essiccare il DAS non è necessaria la fase di cottura; asciugherà semplicemente all’aria aperta nel giro di qualche giorno. Per accelerare la fase di asciugatura, si consiglia di riporlo in un luogo arieggiato, come ad esempio il balcone o all’esterno di una finestra. È inoltre importante girare spesso la creazione in modo che tutte le zone si asciughino in maniera uniforme.

Come si conserva il DAS

Prima o poi, capiterà sicuramente di aprire una nuova confezione di pasta da modellare ma non utilizzarla completamente nel progetto. A questo punto, sarebbe meglio conservare il DAS sottovuoto per poterlo riutilizzare in futuro senza pericolo che si secchi. Ma se ciò non vi è possibile, potrete riporlo in un contenitore ermetico ben sigillato lontano da fonti luminose. Importantissimo scegliere un recipiente che non faccia entrare l’aria e che quindi impedisca all’argilla di iniziare a solidificarsi.

Pitturare il DAS

Il DAS è disponibile nella colorazione terracotta, bianca ma anche in 7 colori nella versione DAS color da 150gr (nero, blu, arancione, rosa, verde, giallo, rosso). Se si volessero ottenere altre tonalità più particolari, è possibile colorare la superficie del DAS bianco con la tempera o la vernice. Esistono due modalità per pitturare il DAS; la prima consiste nel dipingerlo prima di assemblare la creazione, la seconda nel dipingerlo una volta asciutto.
Una volta pronta la creazione, far risultare i colori più brillanti e ottenere un risultato simile alla ceramica, si consiglia di pitturare la superficie con una vernice o smalto lucido.

  • Dipingere il DAS durante la lavorazione: aggiungere il colore sull’argilla e lavorarla con le mani in modo che tutta la superficie si tinga uniformemente. Per avere un colore più o meno intenso, dosare la quantità di vernice aggiunta. È una scelta consigliata nel caso si voglia ottenere una creazione in un unico colore
  • Verniciare il DAS dopo l’asciugatura: utilizzare un pennello a punta fine per i dettagli più piccoli e uno a punta larga per aree più estese. È una scelta consigliata quando si vuole ottenere una creazione in DAS composta da più colori e diverse sfumature

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy