La tecnica decoupage: materiali, consigli e idee - Ispirando

Il decoupage è una tecnica decorativa fai da te che prevede l’uso di ritagli di carta, tovaglioli o tessuti, per decorare oggetti in legno, vetro, plastica o cartone. Il termine decoupage deriva dalla parola francese dècouper, che significa appunto ritagliare. Per imparare la tecnica decoupage non bisogna essere necessariamente degli artisti, richiede infatti solo alcuni strumenti utili e poca dimestichezza con il fai da te; basterà seguire la propria fantasia per creare oggetti decorativi sensazionali. Il decoupage sarà perfetto per adornare piccoli oggetti, come vasi, scatole, cornici, vassoi, tazze, oppure elementi più grandi, come tavoli, sedie e anche credenze.

Materiale per decoupage

Selezionato un supporto da decorare, che potrà essere in legno, terracotta, vetro, metallo o anche plastica, dobbiamo procurarci i materiali necessari per personalizzarlo con la tecnica decoupage. Oltre ai classici materiali, come forbici, matita, righello, per il decoupage sono sicuramente fondamentali: la colla, la carta e la finitura.

Colla per decoupage

Esistono svariate tipologie di colle adatte appositamente per fare decoupage, ma prima di spendere una fortuna, vi consiglio di provare ad utilizzare l’intramontabile colla vinilica; sarà altrettanto efficace e reperibile facilmente a basso costo. Per utilizzare la colla vinilica per un progetto decoupage sarà necessario diluirla in queste proporzioni: 2 parti di colla vinilica e 1 parte di acqua.
Un’altra variante molto valida e diffusa in America, che personalmente utilizzo spesso, è la colla Mod Podge. Una colla che non avrò necessità di essere diluita, che incolla, protegge e sigilla; tutto in un unico prodotto.

Carta per decoupage

Se vi siete chiesti quale carta utilizzare per decoupage, è una domanda lecita, infatti esistono tantissime tipologie di carte per decoupage. La carta per eccellenza, la più classica è la carta di riso, ma si potrà anche impiegare la carta patinata e i tovaglioli. Questo non ci vieta di utilizzare anche stampe, ritagli di riviste oppure etichette. A seconda della carta selezionata bisognerà variare la colla da adoperare e il rapporto di diluizione. In caso si utilizzino i fazzoletti, consiglio di utilizzare un doppio velo e optare per la colla Mod Podge. Le carte opache saranno tendenzialmente più assorbenti e più semplici da lavorare con la colla, mentre quelle lucide tendono a creare increspature e bolle.

Finitura protettiva

Una volta terminato il nostro progetto in decoupage, sarà fondamentale proteggerlo e sigillarlo. Con la finitura si intende il trattamento finale fondamentale per proteggere la decorazione e il progetto nella sua totalità. Esistono diversi prodotti di finitura da selezionare, soprattutto da considerare in base al risultato che vorremmo ottenere. Ecco una lista delle finiture più comuni nel decoupage:

  • Flatting; disponibile lucido, opaco e satinato
  • Trementina
  • Cera in pasta
  • Vernice di finitura all’acqua
  • Spray finale protettivo

È consigliabile optare per una finitura atossica, quindi ad esempio le vernici di finitura all’acqua, soprattutto nel caso l’oggetto in decoupage abbia una destinazione domestica.

Come fare decoupage

Materiale

  • Colla vinilica o colla Mod Podge
  • Acqua
  • Spray fissante protettivo o flatting trasparente
  • Un pennello grande e uno piccolo, morbidi e sintetici
  • Tovaglioli, carta di riso o ritagli di giornale

Procedimento

  1. Diluire la colla vinilica con una parte d’acqua. La proporzione ideale è 2 parti di colla vinilica e 1 d’acqua, da variare in base allo spessore della carta scelta
  2. Pulire bene la superficie su cui vorremmo applicare il ritaglio e assicurarsi che sia asciutta
  3. Aiutandosi con un pennello, applicare sul retro del ritaglio di carta uno strato di colla vinilica diluita o colla per decoupage
  4. Posizionare con delicatezza il ritaglio sopra la superficie
  5. Ricoprire tutto l’oggetto con uno strato di colla vinilica
  6. Lasciar asciugare per una notte
  7. Quando la colla sarà completamente asciutta, applicare una prima mano di spray trasparente protettivo o flatting trasparente. Lasciar asciugare per circa 2 ore e applicare almeno un’altra mano di spray. Questa operazione garantirà una maggiore protezione per l’oggetto e renderà più uniforme tutta la superficie

A piacere si potrà anche arricchire il proprio progetto in decoupage utilizzando la vernice acrilica, i colori ad olio oppure anche la tempera, per ottenere risultati davvero originali. La tecnica decoupage è divertente e decisamente semplice da realizzare, inoltre vi permetterà di personalizzare un oggetto con un tocco più elegante e personale. Non resta che provare!

Buona creazione!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ti aspettano nuove idee originali!