Jennifer Tran e i suoi realistici fiori di carta crespa

Peonie, Gigli del Perù, fiori di cotone, Ortensie, e Orchidee creati con la carta crespa da Jennifer Tran

Con la primavera appena sbocciata, cresce sempre di più la voglia di colore, allegria e tanti, tantissimi fiori. Che siano veri, di stoffa, di vetro o di carta, i fiori riescono sempre a portare un po’ di brio nell’ambiente con semplicità. Oggi vi vorrei parlare di Jennifer Tran e del suo affascinante lavoro, una talentuosa paper flower artist esperta nella creazione di meravigliosi fiori di carta, talmente belli che si fa fatica a pensare che siano finti.

Armata di colla vinilica e tanta buona pazienza, Jennifer Tran è in grado di riprodurre fedelmente tantissime tipologie di fiori di carta, con notevole attenzione ai particolari e minuzia di realizzazione. Jennifer, dopo ore e ore di osservazione ravvicinata del fiore, riesce a riportare tutti gli impercettibili dettagli presenti in ciascun fiore nel suo lavoro con la carta, ad esempio, è favoloso il modo in cui è riuscita a interpretare fedelmente i petali del Giglio del Perù che presentano sulla superficie alcune piccolissime macchioline irregolari di tonalità più scura…adorabili!

Il suo amore per i fiori di carta crespa è nato nel 2013, quando iniziò a confezionare un bouquet per il compleanno di una sua amica. Dopo aver tentato centinaia di esperimenti, senza mai essere soddisfatta del risultato, trovò finalmente la giusta strada che la condusse verso questa nuova avventura in cui la carta è la vera protagonista.

Jennifer condivide spesso il work in progress dei suoi magnifici fiori, da questi video dietro le quinte svela alcuni tips interessanti che svelano gli aspetti più nascosti del suo lavoro. Per assemblare i petali più piccoli, ad esempio, l’artista australiana utilizza gli stuzzicadenti per applicare la colla vinilica, questo le permette di ottenere un lavoro più preciso e senza eccessi di colla che rovinerebbero facilmente tutto il lavoro fatto. Mentre per dare una forma più arrotondata alle foglie, Jennifer arrotola una parte dei petali intorno a uno spiedino di legno in modo che non risultino troppo rigide.

Dopo il grande consenso ottenuto dal pubblico, Jennifer ha iniziato a collaborare con grandi brand di pregio, tra cui spiccano marchi di moda e non, come HERMES, Gucci, kikki.K e Ferrero Rocher. La sua avventura con la carta, l’ha portata inoltre ad ideare una nuova linea di gioielli realizzati interamente a mano utilizzando sempre la sua inseparabile alleata. Anelli, collane e orecchini, questi bellissimi gioielli firmati dal suo brand Papetal, pur essendo composti prevalentemente da carta, sono flessibili, resistenti all’acqua e molto meno fragili rispetto i tradizionali fiori di carta pesta.

Per scoprire tutte le magnifiche composizioni floreali ideate da Jennifer Tran, vi consiglio di seguire il suo profilo Instagram ufficiale.

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy