Il suggestivo spettacolo dei fulmini di Catatumbo

Uno fenomeno atmosferico unico al mondo: i fulmini di Catatumbo!

La natura offre spesso scenari meravigliosi e indimenticabili, a seconda della zona del mondo in cui ci si trova. In Venezuela, più precisamente nella zona nord-ovest in cui il lago di Maracaibo incontra la foce del fiume Catatumbo, si verifica un fenomeno naturale unico nel suo genere, denominato “fulmini di Catatumbo” o anche “Relampago del Catatumbo”.

In questa zona peculiare, per circa 160 notti all’anno, si verifica una successione ininterrotta di fulmini e lampi; una tempesta straordinaria ricca di suggestione che può arrivare a concentrare più di 280 fulmini all’ora, per una durata complessiva di circa 10 ore al giorno! Uno spettacolo davvero incredibile! La luce generata dalla serie di fulmini è talmente luminosa che può essere avvistata fino a circa 400km di distanza, infatti è stata denominata “Faro de Maracaibo”, utilizzata per secoli come supporto per l’orientamento durante la navigazione. Molti visitatori che hanno avuto la fortuna di ammirare l’evento in diretta, hanno infatti affermato che la luce emanata è talmente intesa che permetterebbe di leggere un libro senza nessun problema!

L’origine del fenomeno non è ancora del tutto nota. La teoria più accreditata afferma che l’evento dipenda dalla morfologia della zona, ovvero una zona ricca di alte montagne (di circa 5000 metri), a cui si affianca il grande lago Maracaibo. Si pensa che l’incontro tra i venti freddi, (provenienti della catena delle Ande) e l’aria calda e umida del lago, provochi la ionizzazione delle particelle di aria da cui nasce il fenomeno luminoso.

Oltre ad essere un fenomeno molto affascinante risulta essere molto antico; le prime descrizioni risalgono alla fine del 1500 e da quel momento si verifica sempre nello stesso punto e all’identico orario.

Nonostante negli ultimi anni la frequenza e la luminosità dei fulmini si sia leggermente ridotta, è ancora possibile assistere a questo meraviglioso fenomeno durante le notti caratterizzate da cielo terso e da una stagione secca, preferibilmente da Dicembre ad Aprile.

Un luogo che vale la pena vedere almeno una volta nella vita!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy