Come creare gru origami

Alla scoperta della tradizione giapponese: come creare gru origami

Eleganti e leggiadre, le gru sono uno tra elementi più caratterizzanti del paese del Sol Levante. Le gru giapponesi, conosciute come Tsuru, sono uccelli maestosi, caratterizzati da corpo bianco con alcune zone nere, zampe nere e un’inconfondibile chiazza rossa sulla testa. Questo splendido volatile, è forse una della figure più gettonate nella creazione degli origami, celebre espressione artistica con la carta.

La simbologia giapponese della gru

Secondo la simbologia giapponese, la gru, è simbolo di lunga vita, purezza e prosperità e rappresenta un animale che augura il buon auspicio. Un’antica credenza giapponese, afferma che le gru possano arrivare a vivere fino a mille anni, quindi, chi riuscirà a realizzare un Senbazuru, ovvero un gruppo formato da mille gru origami assemblate insieme con fili, sarà in grado di esaudire i propri desideri e vivere una vita più longeva. Questo elemento simbolico viene frequentemente donato dal padre alla figlia prossima al matrimonio e a bambini appena nati, per augurare un buon auspicio, oppure alle persone malate con la speranza che possano superare il momento di difficoltà e vivere una lunga vita.

Dettaglio gru origami

Tutorial gru origami

Ma come fare un origami? Non sono richieste competenze specifiche per studiare e approfondire questa affascinante tecnica giapponese, ma solo prestare attenzione ad alcuni importanti aspetti. In primis, la scelta della carta origami è fondamentale. Liscia e resistente, per poter essere piegata più e più volte senza fatica, la carta origami deve essere leggera; da 70gr/80gr. Carta velina e carta crespa, seppur molto leggere, sono tipologie di carta decisamente da evitare; oltre ad essere già stropicciate, si strapperebbero facilmente dopo poche pieghe. Per iniziare, e in mancanza della carta specifica per origami, può andare bene anche la carta da pacco, un foglio di un quaderno oppure la comunissima carta A4 per le fotocopie. Prima di partire a piegare la carta, assicuratevi sempre che il foglio sia in formato quadrato, ovviamente non troppo piccolo da poter essere piegato.

Non resta quindi che guardare con attenzione il video tutorial integrato e memorizzare tutti i passaggi necessari per creare un origami gru, vi garantisco che dopo 3/4 volte diventerà davvero immediato da fare!

Decorare con gli origami gru

Le Orizuru, termine specifico giapponese per indicare gli origami di carta a forma di gru, saranno perfette per decorare un angolo di casa, adornare un pacchetto regalo, arricchire bomboniere, o semplicemente per passare qualche momento di svago piegando la carta. Soffermandoci sulla decorazione della casa, le gru di carta, posizionate pendenti ad esempio su un ramo dentro un vaso, potranno connotare un angolo del soggiorno, della camera o dell’ingresso di casa con facilità e una spesa praticamente inesistente.

origami gru per decorare casa

Provate a immaginare il soffitto della cameretta di un bambino ricoperta da un’infinità di origami gru, sarebbe davvero magnifico!

Buona creazione!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy