Coltivare una pianta di avocado dal seme - Ispirando

Coltivare una pianta di avocado dal seme è un’attività piacevole e semplice da fare, oltretutto davvero stimolante da intraprendere insieme ai bambini; si divertiranno moltissimo nel veder nascere la piantina dal nocciolo!

Esistono diverse tecniche e procedimenti per far germogliare il seme di avocado, alcune richiedono passaggi più complessi, altre minime cure e sono facilmente riproducibili. Vorrei condividere con voi il metodo che personalmente utilizzo da un paio di anni e che ha sempre funzionato con grandi soddisfazioni.

Come far germogliare il seme di avocado

Occorrente

  • Seme di avocado
  • Acqua
  • Barattolino di vetro
  • 4 stuzzicadenti

Procedimento

  1. Lavare il seme sotto l’acqua corrente eliminando tutta la polpa residua dell’avocado. Asciugarlo bene utilizzando la carta assorbente
  2. Prendere 4 stuzzicadenti e infilarli a metà sui lati del seme a coppia speculare e posizionarlo dentro il barattolo. Prestare ben attenzione a come posizionare il nocciolo nel barattolo di vetro; la parte più appuntita dovrà essere rivolta verso l’alto, la parte più piatta invece verso il basso e immersa nell’acqua
  3. Riempire il barattolo di vetro con l’acqua del rubinetto fino a coprire la metà del seme di avocado
  4. Posizionare il barattolo di vetro davanti a una finestra con tanta luce e aspettare pazientemente che il seme inizi a germogliare. Attenzione però alla luce diretta che potrebbe bruciare le foglie, quindi sempre meglio avere una tenda davanti alla finestra
  5. Ora bisognerà attendere che il seme immerso nell’acqua si spacchi a metà facendo spuntare il germoglio. Questo periodo potrà richiedere un mese o anche più mesi, (se si è molto fortunati basterà un mese), durante il quale sarà fondamentale che la base del seme sia costantemente immersa nell’acqua. A scelta si potrà decidere di cambiare totalmente l’acqua ogni 5/6 giorni oppure rabboccare il barattolo ogni volta che l’acqua sarà evaporata per mantenere il seme a bagno. Personalmente sono solita aggiungere l’acqua ogni 2/3 giorni e cambiarla completamente una volta al mese
  6. Quando il seme si spaccherà a metà vorrà dire che la germinazione è in corso. Inizialmente si spaccherà la parte inferiore del seme immersa nell’acqua dove spunterà la radice, poco dopo si romperà anche la zona superiore dove si svilupperà il germoglio
  7. Per tutto il periodo successivo continuare a riempire il barattolo d’acqua quando sarà evaporata. Lo stelo si allungherà di settimana in settimana e spunteranno le prime foglie in poco tempo. Posizionare la pianta sempre vicino a una fonte luminosa e all’interno di casa

Una volta che il vostro avocado avrà raggiunto i 10/15cm di altezza e avrà sviluppato foglie grandi circa 6/7cm, potrete piantarlo in vaso. È consigliabile non aspettare troppo tempo per fare questa operazione, altrimenti la pianta potrebbe far fatica a riprendersi dal cambiamento. Io personalmente ho aspettato fin troppo in alcuni casi, ma nonostante ciò la pianta non ha riscontrato problemi, eccetto un paio di foglie perse.

Buona coltivazione!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ti aspettano nuove idee originali!