Classic Blue: arredare casa con il colore Pantone 2020

Come ogni anno, è arrivata la decisione del nuovo color Pantone 2020 da parte del Pantone Color Institute. Un colore che stupisce meno in confronto al vibrante Living Coral eletto nel 2019, ma che conquista per la sua eleganza e sicurezza: il PANTONE 19-4052 Classic Blue.

Rispetto le altre tonalità di blu già presenti nel campionario Pantone, il Classic Blue si caratterizza per la sua semplicità e versatilità, un mix tra un acceso royal blu e un blu notte più tenue.

Instillando calma, fiducia e connessione, questa duratura tonalità di blu evidenzia il nostro desiderio di una base affidabile e stabile su cui costruire mentre attraversiamo la soglia in una nuova era.

Personalmente, trovo che sia una scelta vincente, un colore intramontabile che può tranquillamente durare per più di una stagione e quindi essere introdotto in casa con più facilità rispetto a tonalità più impegnative. Proprio per questo motivo, ho ricercato alcuni elementi d’arredo nel nuovo colore Pantone Classic Blue, che potrebbero integrarsi perfettamente all’interno di casa.

Classic Blue nell’arredamento

Il blu è un colore che stanca meno rispetto ad alternative più accese ed è sicuramente più facile da abbinare ad altri elementi colorati. Oltre ai neutrali bianco e nero, il Classic Blue potrà essere accostato facilmente ad elementi rosa, in rame, tonalità di giallo e nuances grigie. In termini di materiali, il nuovo colore Pantone sarà perfetto se accostato al legno chiaro, al marmo bianco e al sughero. Per chi se la sente di azzardare con più coraggio, si potrà dipingere una parete della casa in Classic Blue oppure optare per una carta da parati per donare alla stanza un aspetto più caratteristico e personale. Come ad esempio la carta da parati proposta da Muralswallpaper, ispirata al cielo crepuscolare, prodotta e studiata in sole 24 ore dalla comunicazione ufficiale del PANTONE 19-4052.

Tessuti color Classic Blue

Data la grande versatilità del Classic Blue, si potrà prediligere non solo per piccoli elementi di arredo, ma anche per complementi di arredo più grandi e impegnativi. Come ad esempio il divano letto Visnes e il pouf Debra di Kave Home, entrambi caratterizzati da un bellissimo ed elegante velluto blu. Se non ve la sentite di sostituire un elemento importante come il divano, potrete selezionare cuscini, coperte e piccoli pouf, perfetti da abbinare a un divano grigio, bianco o anche marrone.

Divano letto in velluto Visnes

Una tavola color Classic Blue

Non avremo difficoltà a trovare piatti, bicchieri, tazze, runner e tovaglie in questa classica colorazione. IKEA, Marimekko, H&M e Artek propongono molteplici ceramiche di design caratterizzate da fantasie che riprendono la tonalità del Classic Blue. Come il piatto e la tazza Oiva di Marimekko, disegnati da Aino-Maija Metsola, che con ricche sfumature di nuances di blu acquerellate, caratterizzano il bianco del gres in maniera poetica.

Piatto e tazza Oiva di Marimekko

Elementi d’arredo Classic Blue

Vasi, lampade, stampe, vassoi, candele, sono tutti piccoli elementi di arredo perfetti per caratterizzare casa con un tocco di Classic Blue senza però esagerare.
In salotto potrebbe essere una buona scelta introdurre le candele minimal Grooved Block di Normann Copenhagen, le stampe astratte Cobalt Shape di Desenio, da appendere singolarmente o in una gallery wall più elaborata, la bellissima lampada a sospensione Giò di Artemide e il tavolino Secant di Warm Nordic.

Quadro Cobalt Shape di Desenio

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy