Chefchaouen, la suggestiva città blu del Marocco

Un viaggio in Marocco alla scoperta di Chefchaouen, la città blu!

Se vi piacciono gli scenari tipici da cartolina non potete non aver mai sentito parlare di Chefchaouen! Chefchaouen è un piccolo villaggio di montagna ubicato in Marocco; un posto da favola, ricco di colori, profumi e mille sfumature di blu. Infatti, ciò che caratterizza questa piccola città, è il colore. A partire dalle ripide scale, i portoni delle case, i marciapiedi, i muri, a volte anche i vestiti degli abitanti, sono completamente tinti di blu!

Sopratutto nell’area del centro storico, la cosiddetta Medina, tutte le case e i vicoli sono caratterizzate da questo colore, in tonalità che passano dall’azzurro chiaro, al blu brillante, fino al blu notte; tant’è che camminando in queste strade sembra essere catapultati in uno scenario magico tipico da film. I vicoli blu sono ulteriormente arricchiti da una notevole architettura affascinante; un mix tra lo stile moresco e quello spagnolo.

Questa peculiarità del colore, risulta essere nata nel 1930 ad opera degli Ebrei, che ritenevano che il blu fosse il colore simbolo del paradiso e del cielo.
Il colore, frutto di una miscela di acqua, gesso e di un pigmento colorato, si è diffuso così in tutto il villaggio.

Nonostante il turismo abbia preso piede da molti anni, la magica città blu marocchina mantiene autenticità e semplicità, senza rinnegare la tradizione. Un posto da vedere almeno una volta nella vita, che sarà sicuramente apprezzato da chi ama addentrarsi nelle stradine strette e indubbiamente, da tutti gli amanti del colore!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando,
ogni settimana ti aspettano nuove idee originali!

Registrandoti alla newsletter accetti la Privacy Policy