Pittura effetto lavagna: 25 idee di utilizzo

Come utilizzare la pittura effetto lavagna per caratterizzare vari elementi della casa

La pittura lavagna è una delle ultime tendenze nel campo della decorazione. Adatta per creare contrasto con le pareti bianche e dare un tocco decisamente personale alla casa…eh si, perchè grazie a questo tipo di pittura è possibile scrivere con il gesso sulla superficie degli oggetti su cui è applicata, senza però comprometterne in modo definitivo l’aspetto.

Non solo le pareti, la vernice lavagna è applicabile su tante superfici, la scelta è davvero illimitata. Per aiutarvi nella decorazione della casa e suggerirvi qualche opzione di utilizzo, ho raccolto una serie di idee fotografiche sull’applicazione creativa della pittura effetto lavagna.
Ma partiamo con ordine…

Dove trovare la pittura lavagna?

La pittura lavagna è facilmente reperibile presso negozi specializzati nel bricolage e fai da te. Ottime offerte e una vasta scelta è presente anche su Amazon, ad esempio:

I vantaggi d’uso della pittura effetto lavagna sono molteplici:

  • E’ lavabile
  • Perchè non provare la pittura lavagna magnetica? E’ una comoda variante che vi permetterà di appendere elementi senza l’utilizzo di colla o chiodi
  • Dona all’ambiente un tono più elegante
  • Proprio come una vera lavagna, se non vi piace quello che avete disegnato potete cancellarlo!

Come applicare la pittura effetto lavagna?

L’applicazione della vernice lavagna equivale esattamente a tutte le vernici comuni: applicabile con il pennello o preferibilmente con il rullo, in quanto permette di ottenere un risultato più uniforme. Per un metro quadro è necessario utilizzare circa 125ml di vernice.

Dove applicare la pittura lavagna?

La pittura effetto lavagna, oltre ad essere perfetta per la cameretta dei bambini per dissuaderli da ricoprire tutte le pareti della stanza con i pennarelli, potrà essere adoperata anche in altre zone della casa in svariati modi. Personalmente trovo davvero interessante l’applicazione della pittura lavagna in cucina, utile per creare una parete lavagna in cui appuntare la lista della spesa o una ricetta che avete visto in tv, oppure per creare una zona per le spezie e gli aromi, o un calendario murale per ricordare eventi e compleanni.

I più coraggiosi di fai da te, potranno adoperare la vernice lavagna per ricoprire addirittura il vecchio frigorifero per annotare comodamente gli alimenti che stanno per scadere o quello che manca da acquistare.

Vernice lavagna per decorare piccoli oggetti

Se invece non vi sentite di ricoprire pareti della casa, potete utilizzare questa vernice particolare per caratterizzare piccoli oggetti, come: un vassoio, ceppi di legno da usare in svariati modi, portafoto, tazze, mobili, vasi… Un’idea utile consiste nel creare etichette da attaccare su scatole o portadocumenti, in modo da riconoscere immediatamente il contenuto. La stessa idea può essere riprodotta dipingendo i vasi delle piante aromatiche, per indicare di che tipo di pianta si tratta piuttosto che la frequenza con cui annaffiarla.

La vernice lavagna sarà la base per scrivere messaggi, disegni e testi creativi, lasciate libero spazio all’immaginazione! Un modo per esprimere liberamente la propria creatività anche nelle pareti di casa, che sarà apprezzato da chi ha nostalgia dei banchi di scuola e senza ombra di dubbio dai bambini, che finalmente potranno scrivere sulle pareti senza essere rimproverati dalla mamma!

Lasciatevi ispirare!

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando!

Potrebbe interessarti

buzzoole code