Diphylleia Grayi, il fiore che diventa trasparente con l’acqua

Tutto quello che c’è da sapere sul fiore trasparente Diphylleia Grayi

La Diphylleia Grayi è una pianta perenne che tende a crescere in un clima umido, in particolare è molto diffuso nell’area est dell’Asia, sulle montagne boscose delle regioni più fredde del Giappone e Cina. I fiori della Diphylleia Grayi, caratterizzati da grandi foglie bianche a forma di ombrello, crescono a grappoli e sbocciano in condizioni d’ombra a partire da metà primavera sino ad inizio estate.

L’incredibile caratteristica di questo fiore apparentemente comune, si scopre solo quando la pianta viene bagnata dall’acqua. Nel momento in cui i fiori entrano a contatto con l’acqua, i petali iniziano a perdere la loro colorazione bianca fino a diventare completamente trasparenti. I fiori trasparenti sembrano fragili e delicati, ma in realtà la pioggia non danneggia il fiore, provoca esclusivamente uno scolorimento temporaneo del pigmento bianco che svanisce non appena il fiore si asciuga. Per questo motivo, la Diphylleia Grayi è anche conosciuta con il nome Skeleton Flower, ovvero “fiore scheletro” per via appunto della sua eccezionale peculiarità.

Diphylleia Grayi, dove trovarla

Sono tantissimi i turisti che ogni anno si avventurano in Giappone alla scoperta di questo affascinante fiore e per osservarne da vicino la metamorfosi. Un’incredibile spettacolo della natura da vedere almeno una volta nella vita. Se non volete fare un viaggio molto impegnativo, è possibile acquistare i semi di questa pianta online o presso alcuni centri dedicati al giardinaggio.

Cura della Diphylleia Grayi

Il seme della Diphylleia Grayi deve essere seminato in un ambiente in cui sia facile monitorare la temperatura (ad esempio una serra) per poter accelerare il lento processo di germinazione che solitamente richiede uno o più anni.
Una volta che le piante sono diventate grandi, dovranno essere trasferite singolarmente in dei vasi e fatte crescere in una serra per il primo ciclo d’inverno. Possono essere piantate esternamente, ma sempre in posizioni di semi-ombra, nel periodo che va dalla fine della primavera all’inizio dell’estate.

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di Ispirando!

Potrebbe interessarti

buzzoole code